NICOLA NEGRO: DAL TOP DEL CAMPIONATO AL TOP DEL CAMP!

Sempre più ospiti in questa estate anderliniana! Nicola Negro ci raggiungerà alla Special 2 di Sestola!

Nicola nasce a Treviso, il 10 gennaio 1980. Ex giocatore nelle giovanili, comincia ad allenare giovanissimo a soli 20 anni. A 23 approda in Serie B1 alla Spes Conegliano come assistente allenatore e scoutman, dove nella stagione successiva ottiene la vittoria della Coppa Italia di Serie B e la promozione in Serie A2. A 24 arriva la prima esperienza in serie A1 come scoutman-videoman a Vicenza nelle file della Minetti Infoplus Vicenza.

Nel 2007 viene chiamato da Alessandro Chiappini per lavorare al suo fianco in Nazionale Turca con quale conquista la medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo 2009 e all’European League 2009, la medaglia di bronzo all’European League 2010, chiudendo al 5° posto i Campionati Europei 2009 disputati in Polonia e portando nel frattempo la Turchia al 11° posto del Ranking mondiale FIVB. Inoltre, nella stagione 2009/2010, siede come primo allenatore sulla panchina dell’Holdmetal Diani Sambuceto in Serie B1, ottenendo una tranquilla salvezza. Dopo aver interrotto il 26 luglio 2010 la sua quadriennale collaborazione con la Federazione di Turchia, nelle due stagioni seguenti siede ancora al fianco di coach Alessandro Chiappini, questa volta nell’ambizioso club polacco Atom Trefl Sopot con il quale si laurea Campione di Polonia nel 2011/12, raggiungendo 3 finali in due anni tra campionato e Coppa di Polonia.

Nella stagione 2012/13 si trasferisce in Azerbaijian per sedere sulla panchina dello storico club dell’Azerrail Baku, ancora una volta in qualità di secondo allenatore di Chiappini, raggiungendo il Playoff 6 (quarti di finale) di CEV Champions League. Da assistente allenatore nel periodo 2004-2013 ha disputato 107 partite ufficiali internazionali con la nazionale turca, 18 partite di CEV Champions League con Atom Trefl Sopot e Azerrail Baku,
più di 200 gare nei massimi campionati di Italia, Polonia e Azerbaijan.

Nel novembre 2013 firma in Polonia in OrlenLiga come Primo allenatore per il club Tauron Banimex MKS Dabrowa Gornicza, subentrando a stagione in corso. Chiude il campionato polacco al 4° posto, raggiungendo nel frattempo la Final Four di Coppa di Polonia e disputando la CEV Champions League. Durante la stagione 2014/15 torna nella serie A1 italiana come Primo allenatore dell’Imoco Volley Conegliano. Si separa dal club il 24 gennaio 2015. La stagione successiva un altro ritorno nella lega polacca lo porta a guidare la squadra dell’Impel Wroclaw e disputando nuovamente la CEV Champions League.

Il 2016/17 lo vede iniziare la stagione nella lega rumena sulla panchina del CSM Bucuresti, che lascia per motivi personali il 19 dicembre 2016. Continua la stagione in Slovenia alla guida del Calcit Lubiana partecipando, oltre alle competizioni slovene, anche alla Coppa CEV e alla MEVZA Cup, terminata al Secondo posto.

In totale ha giocato oltre 450 partite ufficiali, più di 100 solamente da primo allenatore.